martedì 10 ottobre 2017

Recensione| "Mirror Mirror" di Cara Delavigne

Buongiorno amanti dei libri!
Oggi sul blog vi voglio parlare di "Mirror Mirror" di Cara Delavigne e Rowan Coleman. Esce proprio oggi nelle librerie per DeA Planeta Libri! Una copia elettronica mi è stata gentilmente inviata in anteprima dalla casa editrice e per questo la ringrazio molto.
Comunque direi di non perdere altro tempo ed iniziare con la recensione.

Titolo: Mirror Mirror
Autore: Cara Delavigne con Rowan Coleman
N. pagine: 356
Editore: DeA Planeta Libri
Prezzo: 14,37 cartaceo (9,99 ebook)
[Link Amazon: QUI]

E' il primo libro di Cara Delavigne, attrice e super modella britannica, che siamo abituati a vedere sulle copertine dei giornali e negli spot pubblicitari. Quando ho saputo che avrebbe pubblicato un romanzo non mi sarei mai aspettato che lo avrei apprezzato così tanto. 

Per quanto riguarda la cover, mantenuta dalla casa editrice uguale a quella inglese, devo dire che se da un lato grazie ai suoi colori e alle sue immagini mi attira molto, dall'altro non riesco ad apprezzarla a pieno perché non capisco il motivo di mettere il nome dell'autrice così in grande rispetto al titolo! Bah....

La storia parla di 4 adolescenti: Red, Rose, Leo e Naomi. Sono i componenti di una band, chiamata Mirror Mirror, nata nella classe di musica. Un giorno Naomi scompare all'improvviso e viene ritrovata in fin di vita mesi dopo. Da qui i nostri personaggi cercheranno di capire cosa sia successo alla loro amica e comprendere il motivo del suo gesto.
In realtà la storia che Delavigne ci narra è molto più complicata e tocca temi interessanti e importanti soprattutto al giorno d'oggi. I protagonisti si trovano a dover fare i conti con loro stessi e con i problemi che li circondano, che molto spesso sono più grandi di loro, per capire realmente chi sono ed imparare a stare ben con loro stessi. Questo libro secondo me è adattissimo per un pubblico adolescenziale, ma non solo.

Lo stile di scrittura è molto lineare e scorrevole e il romanzo non è mai noioso. Direi che è coinvolgente e mi ha tenuto incollato alle pagine, portandomi a finirlo in breve tempo. E' presente azione, mistero e molti colpi di scena, che devo dire non mi sarei aspettato.
Il punto di vista che seguiamo è quello di Red, personaggio forte e interessante, che mi è piaciuto moltissimo! Anche gli altri protagonisti li ho apprezzati molto e anche con loro in alcuni momenti mi sono identificato.
Quindi io vi consiglio caldamente di dare un'opportunità a questo libro e vedrete che non ve ne pentirete!
VOTO: 4/5

Ecco ragazzi! Questo è ciò che penso di "Mirror Mirror". Fatemi sapere qui sotto nei commenti cosa ne pensate! Lo leggerete? Ringrazio nuovamente la casa editrice per avermi inviato una copia!  Secondo me vale la pena dagli un'occasione ;)
A presto!

7 commenti:

  1. Non so per quale motivo ma non sono attratta da questo romanzo, dopo la tua recensione sicuramente ho un po' cambiato idea!
    Ps: ti ringrazio per essere passato dal mio blog.Io ero già una tua iscritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me un'occasione devi dargliela ;)

      Elimina
  2. Ciao! Grazie per essere passato dal mio blog, ho pensato di contraccambiare e seguirti! Ho sentito molto parlare di questo libro e ho sentito molte cose positive, ma proprio non so se possa piacermi :/ Però la copertina è senza dubbio molto bella! (E probabilmente le dimensioni del nome di Cara Delevingne sono dovute al fatto che contano sulla sua fama per vendere... il che non promette mai bene!)

    RispondiElimina
  3. Ciao! :) Sono riuscita a ricambiare la visita, complimenti per il blog, è davvero carino!
    E sono contenta che questo libro ti sia piaciuto. Sinceramente quando è uscito non mi ispirava moltissimo, ma continuo a leggere recensioni interessanti, quindi credo che ci farò almeno un pensierino! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si secondo me un'occasione puoi darliela ;)

      Elimina
  4. Ciao, eccomi qui ad ammirare il tuo nuovo blog :)
    Devo dire che, leggendo la tua recensione, un po' di cuoriositàin più mi è venuta e probabilmente lo leggerò, anche se non so quando. Purtroppo, per quanto riguarda il nome della Delevingne messo in bella mostra, credo che da certi meccanismi di marketing ormai neanche l'editoria si salvi

    RispondiElimina